Come fare un dentifricio naturale con argilla e menta
Designed by Dashu83 / Freepik

Come fare un dentifricio naturale con argilla e menta

L'invenzione delle paste dentifricie è relativamente recente.
Sono comparse alla fine del 1800 e da allora non ci hanno più lasciati fino ad arrivare agli attuali dentifrici industriali.
Gli ingredienti per la produzione di un dentifricio in realtà sono pochi, ma leggendo le lunghe etichette di quelli industriali viene da chiedersi: ma cosa sto utilizzando?

Contengono fluoro e il fluoro fa male.
Ci sono come sempre studi contrastanti.
Chi è pagato dalle multinazionali dice che non crea problemi, che non ci sono studi che dimostrano che faccia male.
Chi fa studi indipendenti dice invece che, oltre a NON prevenire la carie, può provocare danni alla salute, con fluorosi, problemi a denti e ossa, danni al sistema nervoso.
Gli enti governativi per sicurezza dicono che può risultare dannoso se assunto in dosi superiori a 2 mg, ma allo stesso tempo richiedono che i bambini vengano tenuti sotto controllo quando si lavano i denti, in modo da evitare che lo ingeriscano... E dire che quando ero piccola lo mangiavo di nascosto! Come resistere al quel profumo di fragola?
Ma anni fa non era facile come oggi accedere alle informazioni. Sentivamo solo ciò che le multinazionali volevano che sentissimo, e tutto ciò con il beneplacito di governi e organi di informazione.
Ora le informazioni sono alla portata di tutti e non c'è più il monopolio.

I dentifrici industriali contengono additivi, coloranti, conservanti di varia natura, nocivi per la salute e per gli stessi denti.
Basti pensare che in alcuni dentifrici sono presenti il diossido di titanio, potenzialmente cancerogeno, la saccarina (è noto a tutti che "previene la carie", no?), il triclosan, un antibatterico dannoso per la salute e l'ambiente.

Un tempo per lavarsi i denti e rinfrescare il cavo orale utilizzavano principalmente erbe naturali: tra queste la salvia e la menta.

La salvia veniva sfregata sulle gengive e sui denti.
La menta veniva masticata.

Nel dentifricio in polvere che vi proprongo sono presenti entrambe, mescolate con l'argilla e il Tea tree oil.

L'argilla (verde o bianca) ha proprietà antisettiche, disinfettanti, battericide, cicatrizzanti mentre il Tea tree oil ha proprietà  antibatteriche, cicatrizzanti, antimicotiche e antiodoranti.

Un dentifricio naturale, a basso costo (con 1 KG di argilla ci farete dentifricio per più di un anno e degli oli essenziali ne bastano poche gocce) e che rispetta voi e l'ambiente.
Non ultimo: è semplice e veloce da preparare!

Ingredienti

  • 4 cucchiai di argilla bianca o verde
  • 1 cucchiaino di salvia essiccata
  • 1 cucchiaino di menta essiccata (o 3-4 gocce di olio di menta piperita)
  • 3-4 gocce di Tea tree oil

Procedimento

In un contenitore mettete l'argilla e il Tea tree oil.
Unite quindi la salvia e la menta dopo averle tritate finemente.
Mescolate la polvere e conservatela in un vasetto di vetro.

Utilizzo

Vi consiglio di conservare un tappo di barattolo nel quale mettere con un cucchiaino la quantità necessaria a lavarsi i denti (meno di metà cucchiaino).
A questo punto bagnate lo spazzolino e passatelo sulla polvere dentifricia.
Non c'è bisogno di aggiungere altra acqua.
Lavate e risciacquate i denti.

Ho provato a mettere direttamente sullo spazzolino la polvere, ma era più quella che perdevo che non quella che finiva sullo spazzolino, quindi ho deciso di usare il sistema del tappo ;-)

Per avere un dentifricio con effetto naturalmente sbiancante potete aggiungere agli ingredienti un cucchiaio di bicarbonato di sodio. Ma bisogna stare attenti perché l'azione leggermente abrasiva del bicarbonato potrebbe creare sensibilità gengivale e dentale.
Non va usato tutti i giorni.
Il consiglio è di fare un altro dentifricio da usare una volta alla settimana e composto da bicarbonato, olio di menta piperita, tea tree oil e salvia essiccata.

 

Torna in alto
Se si può risparmiare e allo stesso tempo aiutare anche l'ambiente
perchè non farlo?

diventa anche tu
100% econogico

( Econogico? Cosa significa? )

registrati ora!

oppure accedi utilizzando un account social:

 

Accedi oppure Registrati ora!

Accedi utilizzando un account:

 

oppure se sei già registrato a "Una moneta per Gaia" digita le tue credenziali di accesso:

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione mediante cookie nel rispetto della privacy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando un un link o proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie.