Zuppa con funghi, patate e cicoria
Fonte immagine: Una Moneta per Gaia

Zuppa con funghi, patate e cicoria

Quando arriva il freddo non c'è niente di più piacevole di una bella zuppa calda.
Fuori tira un vento gelido, magari qualche fiocco di neve scende timidamente e le temperature sono rigide.
Dentro c'è un bel calduccio, ci godiamo il fuoco e cerchiamo calore anche dai cibi o dalle bevande.

Questo è il momento ideale per sbizzarrirci con le zuppe.

Sono fantasiose, possono essere fatte con qualsiasi ingrediente e sono anche un toccasana per il nostro organismo, depurandolo e rinforzandolo.

Quella che vi propongo per iniziare è un'ottima zuppa dedicata agli amanti dei funghi.
Con l'aggiunta di cicoria (la coltivo nel mio orticello) e patate avrà un tocco in più.

Quando l'ho preparata nell'orto c'erano ancora le foglie di ravanello e le piante di zucca non erano ancora seccate. Quindi ho aggiunto a questa zuppa anche le cime delle piante di zucca che ho scoperto essere squisite!
I funghi utilizzati sono i cardoncelli, così carnosi e saporiti o, in alternativa, i pleurotus. Se poi avete la fortuna di poter reperire i deliziosi porcini... beh, non c'è bisogno di farvi scegliere!

I cardoncelli sono funghi non proprio a buon prezzo. Normalmente vanno tra i 9 e i 10 euro al chilo. Ma valgono il costo.
La filosofia per essere econogici è sempre la stessa: non quantità, ma qualità.
Una volta ogni tanto si può fare, anche se costa un po' di più! L'importante è che siano funghi freschi.

Ingredienti per 4 persone

  • 700 g di cardoncelli freschi (in alternativa potete prendere quelli che preferite o fare dei mix)
  • 5 patate medie
  • un cespo di cicoria catalogna (in base al periodo dell'anno potete usare anche quella di campo)
  • 2 cipolle  bionde
  • 6 pomodorini tipo ciliegino o datterino
  • 4 fette di pane integrale
  • olio extravergine di oliva
  • sale integrale
  • salvia q.b.

Procedimento

Tagliate le cipolle a fette non troppo sottili, lavate i pomodorini e tagliateli a pezzetti.
In una pentola di medie dimensioni mettete l'olio che servirà per il soffritto e aggiungeteci le cipolle. Fate soffriggere per un po', aggiungete la salvia tagliata a pezzetti. Poi aggiungete i pomodorini.

Mentre il soffritto cuoce a fuoco lento, ripulite delicatamente i funghi dall'eventuale terriccio aiutandovi con uno scottex leggermente inumidito o con un pennellino da pittore.
Una volta tagliati i funghi aggiungeteli al soffritto e coprite con un coperchio. Il tutto sempre a fuoco lento.

Sbucciate quindi le patate, lavatele e tagliatele a tocchetti.
Lavate poi la cicoria e tagliatela (in questo modo sarà più semplice mangiare la zuppa con un cucchiaio).

Quando i funghi saranno a media cottura aggiungete le patate e dell'acqua fino a coprirle.
Fate cuocere per circa 15 minuti da quando parte il bollore e poi aggiungete le cicorie. Salate.

Quando le patate e la cicoria saranno morbide spegnete.
Intanto che la zuppa si ferma un po' e acquista più sapore, mettete a bruscare del pane che poi potrete tagliare a crostini e aggiungere nei singoli piatti.

La cottura nel forno della stufa a legna: se, come me, ne avete la possibilità, vi consiglio vivamente di provare a cuocere la zuppa nel forno della vostra stufa a legna. Dopo aver fatto il soffritto mettete le patate e la cicoria direttamente in una zuppiera di terracotta e aggiungeteci il soffritto e l'acqua.
Preparatela con largo anticipo perché ci vorrà qualche ora, circa 4/5 ore, in base alla temperatura del forno. A 150° ci vorranno circa 4 ore (soprattutto per la cottura delle patate). Ma vi assicuro che non ve ne pentirete! Il sapore è completamente diverso ;-)

Il tocco in più: per i più golosi e meno attenti alla dieta consiglio di aggiungere delle scorze di provolone o di parmigiano. Se proprio volete osare vi consiglio di aggiungere anche qualche tocchetto di provolone. Sarà una delizia!

 

Torna in alto
Se si può risparmiare e allo stesso tempo aiutare anche l'ambiente
perchè non farlo?

diventa anche tu
100% econogico

( Econogico? Cosa significa? )

registrati ora!

oppure accedi utilizzando un account social:

 

Accedi oppure Registrati ora!

Accedi utilizzando un account:

 

oppure se sei già registrato a "Una moneta per Gaia" digita le tue credenziali di accesso:

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione mediante cookie nel rispetto della privacy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando un un link o proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie.